La vita è Dog

Come insegnare al proprio cane il richiamo

Il tuo cane non torna quando lo chiami? Trova tutto più interessante e motivante che obbedire al padrone?

 

Chi non vorrebbe un cane che torna festante appena si sente chiamare?

Purtroppo non è sempre così e non avviene in automatico.

Ci sono però dei trucchi che possono aiutarvi a insegnare al vostro cane a rispondere al vostro richiamo. Prima di svelarveli analizziamo in breve le criticità del richiamo.

 

Quali possono essere delle difficoltà di un richiamo?

Sono sicuramente molteplici. Le prime criticità sono collegate a razza, età e storico del nostro amico a quattro zampe. Ognuna delle caratteristiche elencate influenza il carattere e il comportamento dell’animale stesso. Fondamentale è anche che il piccolo abbia affrontato una socializzazione ambientale adeguata nei primi mesi di vita. Questo significa che il cane deve essere abituato agli stimoli stessi a cui viene esposto.

Infine, ma non di ultima importanza, vi è la relazione con il padrone. Quest'ultimo deve rappresentare una certezza, un punto fermo di cui il nostro amico a quattro zampe si possa fidare. Per ottenere questo tipo di relazione bisogna essere collaborativi, costruttivi e accattivanti. Questo rapporto deve essere alimentato ogni giorno con passione, iniziativa e impegno.

 

Come si può ottenere un buon richiamo?

  1. Bisogna scegliere un comando che verrà utilizzato con coerenza da chiunque gestisca il cane. Alcuni semplici esempi possono essere "vieni” oppure "andiamo".
  2. Una volta assimilato il comando, e dopo che il nostro piccolo amico avrà risposto correttamente allo stesso, è importante ricompensarlo con un premio. Quest’azione diventa un rinforzo positivo che stimola il cane e permette di costruire il condizionamento. I cani ragionano infatti per associazione e, se gratificati, sono incentivati a mettere in pratica la risposta al richiamo del padrone.
  3. Molto importante è non esercitare il richiamo del cane solo quando si va via da un luogo o da una situazione che dal cane viene vissuta come piacevole, come ad esempio un’uscita al parco o una passeggiata all’aperto altrimenti il richiamo verrà negativamente associato alla sottrazione della libertà e alla fine del divertimento.
  4. Importante è anche abituare il cane ad essere chiamato più volte nell'arco della permanenza in area cani o al parco.

 

Seguendo questi semplici consigli riuscirete ad ottenere un fantastico richiamo e una pronta risposta del vostro amico a quattro zampe.

Share Post

Mappa del Centro

Home

Il Centro

Negozi

Newstylecard

      Promozioni

      Eventi

      Spazi Expo

      Contatti

Orari del Centro

IL CENTRO

Dal Lunedì alla Domenica dalle 9.00 alle 21.00